Via San Zeno, 59
35044 Montagnana (PD)
tel. 0429.81354 - fax 0429.807211
parrocchia@parrocchiasanzeno.eu
Login utente    
  • Main navigation

La chiesa attuale

L'attuale chiesa venne edificata sullo stesso sito in cui sorgeva la prima cappella e fu consacrata il 27 settembre 1544.
Aveva cinque altari di cui due, dedicati a San Sebastiano e a Santa Caterina, furono soppressi dal vescovo Ormanetto nel 1571.
Prima di avere una sua autonomia come chiesa parrocchiale, era sotto la giurisdizione della parrocchia di Montagnana la quale vi manteneva un curato. La chiesa venne ristrutturata nel 1650 e il parroco di quel tempo fece costruire l'altare maggiore. Il 12 giugno 1667 il Vescovo di Brescia G.G. Zorzi donò alla parrocchia di Borgo S. Zeno il corpo di San Cesareo martire. Nell'occasione vennero organizzati grandi festeggiamenti.
In una mappa del 1792 la chiesa si presentava suddivisa in due parti e sei colonne sostenevano un portico sulla facciata. Nel 1816 venne costruita la cappella di San Cesareo, a sinistra della porta d'ingresso principale, mentre le colonne del portico furono ridotte a quattro. Nel 1820 la chiesa venne ulteriormente rimaneggiata ed assunse la forma attuale. Fu benedetta dal vescovo di Padova Modesto Farina nel 1840. La chiesa è ad unica navata.
Il campanile, alto 20 metri, era incorporato nell'edificio ed era situato nell'angolo sud-ovest; era di stile romanico, con cuspide costruita in cotto e a forma di cono alla cui base si susseguiva una doppia fila di archetti. Questo campanile venne abbattuto nel 1904 perché pericolante. Aveva quattro campane del peso complessivo di sette quintali. Il nuovo campanile fu costruito tra il 1903 e il 1905 e venne edificato nel piccolo piazzale antistante la chiesa.